Buonasera a tutti amici, la primavera è alle porte: il destino dei prossimi mesi è ancora incerto ma noi non perdiamo l’ottimismo e la positività nemmeno per un secondo. Con questo spirito oggi vi introduciamo la nostra nuova insegnante di inglese e portoghese, Lilian Del Gaudio.

Le abbiamo fatto un paio di domande per conoscere la sua storia e la sua passione per l’insegnamento. Leggete qua:

Ciao Lilian, benvenuta. Cominciamo subito dal tuo background. Perché e come sei diventata un’insegnante di lingue. Qual è stato il tuo percorso?

Fin da piccola mi piaceva molto la lingua inglese. Ho chiesto a mio padre di iscrivermi ad un corso di inglese all’età di 8 anni. Da allora, l’interesse per l’apprendimento dell’inglese è solo aumentato. I film che ho visto da ragazza mi hanno spinta alla curiosità di viaggiare, di conoscere il mondo. Immagina un bambino che guarda Forgot about Me e poi pensa di conoscere New York. La mia migliore amica d’infanzia aveva vissuto negli Stati Uniti e ho sempre voluto stare con la sua famiglia perché parlavano inglese a casa, guardavano la TV in inglese e leggevano anche libri nella stessa lingua. L’interesse a diventare un’insegnante di inglese è venuto dalla mia famiglia. Quasi tutte le donne erano insegnanti, nonni paterni, zie, mia madre. Anche i miei insegnanti di inglese mi hanno motivato. Sono passati gli anni e mi sono laureata in turismo. Dopo aver terminato il college e aver lavorato nel settore per alcuni anni, sempre in Brasile ho iniziato a lavorare in una scuola di inglese. Qualcosa dentro di me mi diceva che la mia carriera era nel campo dell’istruzione e per questo avrei dovuto vivere fuori dal Brasile per un po’. I piani erano di andare in Inghilterra, studiare e tornare a casa per insegnare l’inglese. Ma il destino ha cambiato tutto e in Inghilterra sono rimasta 11 anni. Lì ho iniziato a lavorare in una scuola di lingue estiva, ho migliorato il mio inglese, ho ottenuto alcuni certificati FCE, CAE. Poi sono andato al CELTA per avere una qualifica per impartire lezioni di inglese a studenti di altre lingue. Ho trovato un lavoro in una meravigliosa scuola di Londra e l’ho insegnato per 7 anni. A metà di quegli 11 anni all’estero, ho trascorso 8 mesi in Italia, di cui 4 a Cecina. Dopo 7 anni come insegnante di inglese ho deciso di migliorare il mio curriculum e ho preso lo IELTS per tornare di nuovo all’università. Ho ottenuto un posto all’UCL, ex Institute of Education e ho preso il PGCE che mi ha permesso di insegnare nelle scuole primarie. Ho lavorato per un anno come insegnante per bambini di 4 e 5 anni, l’età in cui in Inghilterra si inizia ad insegnare ai bambini a leggere e scrivere. Ho conosciuto mio marito e abbiamo deciso di viaggiare per il mondo per 6 mesi per poi trasferirci nel suo paese, la Slovacchia. Quando sono arrivata in Slovacchia, ho continuato a insegnare EC attraverso EC Fusion, la vecchia scuola online. Da quel momento in poi ho avuto diverse esperienze in diverse scuole come insegnante online. Inizialmente ho optato per le lezioni online perché volevo rimanere in contatto con il mondo. Anche lavorando come insegnante di inglese online, ho insegnato anche nelle scuole locali. Ma il mondo online mi ha affascinato e tra l’altro oggi è una parte intensa delle nostre vite. Amo insegnare. Questa passione esiste dentro di me fin da quando ero bambina. Oggi lo vedo chiaramente. Sono molto felice che la mia traiettoria mi abbia portato dove sono oggi.

Che cosa significa insegnare per te?

Insegnare significa tutto per me. In effetti, quando facciamo quello che ci piace, ci sentiamo così bene, ci sembra davvero tutto. Insegnare è dare agli altri l’opportunità di vedere il mondo in un modo diverso. Insegnare una lingua offre la possibilità di comunicare con altre persone, altre culture, aumentare le offerte di lavoro, progredire nella carriera, sentirsi parte di un universo più ampio. Nel mondo di oggi è essenziale essere globalizzati e l’inglese ci aiuta in questo. Insegnare è anche imparare. Come insegnante imparo ogni giorno, da nuove culture, esperienze di vita, come migliorare le mie tecniche usate nelle lezioni, i materiali che sviluppo e le nuove tecnologie.

Dunque amici, abbiamo soddisfatto la vostra curiosità sulla nostra nuova collega del team IELO?

Per qualsiasi informazione su lezioni, prezzi e modalità non esitate a contattarci.

A prestissimo

Lo staff di Ielo